Premio Carlo Magno per la Gioventù 2019, due progetti italiani vincono la prima selezione

di Giuseppe Meccariello
Stampa

Conclusa la prima fase del Premio europeo dedicato agli attori dello sviluppo dell’integrazione europea: il percorso continua per Eutopya ed Europhonica, due progetti realizzati da studenti universitari

carlomagnogioventù


Un nuovo format internazionale delle Radio Universitarie Europee e un magazine che vanta articoli interamente realizzati da studenti universitari provenienti da tutto il mondo: sono Europhonica ed Eutopya i progetti italiani che hanno superato la prima fase del Concorso realizzato dalla Fondazione del Premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana e dal Parlamento Europeo.

Grande soddisfazione per la componente della Commissione Cultura ed Istruzione del Parlamento Europeo e membro della giuria italiana del Premio europeo Carlo Magno della gioventù Silvia Costa, che ha dichiarato: “Sono molto felice e mi congratulo con Europhonica, progetto promosso da RadUni (Associazione italiana operatori radiofonici universitari) e con Eutopya, vincitrici della prima selezione del Premio europeo Carlo Magno per la Gioventù. Eutopya ha vinto nel Regno Unito, ed è emblematico in un momento politico di decisioni sulla Brexit, mentre Europhonica ha vinto in Italia”. Un’importante opportunità per le due realtà italiane, che secondo l’europarlamentare PD/S&D “hanno come obiettivo quello di raccontare l’Europa con entusiasmo e curiosità”. “Sin dall’inizio ho sempre sostenuto e valorizzato Europhonica e Eutopya” ha rivelato la Costa “perché sono giovani molto attivi e impegnati che, con questi progetti, contribuiscono allo sviluppo di un’Europa più democratica e inclusiva”.

Sin dal 2008, il Parlamento europeo e la “Fondazione del Premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana” invitano giovani di tutti gli Stati membri a presentare progetti gestiti che mostrino una partecipazione attiva allo sviluppo dell’Europa. Un rappresentante per ognuno dei 28 vincitori nazionali si recherà poi ad Aquisgrana, dove parteciperà alla cerimonia di consegna del premio della gioventù.

Il premio si svolge sempre due giorni prima della Cerimonia di assegnazione del prestigioso Premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana, fissata per il giorno dell’Ascensione. I premi ai tre migliori progetti saranno consegnati dal Presidente del Parlamento europeo e da rappresentanti della Fondazione del Premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana. (Fonte: http://www.silviacosta.it)