Napoli 2019, il murales di Jorit prende forma

di Redazione
Stampa

Alto oltre 100 metri il murales realizzato dall’ormai celebre artista di street art

Jorit record

Sarà un murales da record quello che l'artista Jorit Agoch, al secolo Ciro Cerullo, sta terminando sulla facciata di una delle torri più alte del Centro Direzionale di Napoli (oltre 100 metri) per celebrare la prossima Universiade di Napoli 2019.

Già da alcuni giorni i volti di tre campioni dello sport, il pugile Patrizio Oliva (Napoli), il calciatore Carmelo Imbriani (Benevento) e l'atleta Antonietta De Martino (Salerno) - scelti assieme all'ex calciatore di Napoli e Avellino Nando De Napoli e al playmaker di Caserta Nando Gentile per rappresentare tutte e cinque le province campane - sono visibili da gran parte della città.

I murales che rappresentano De Napoli e Gentile saranno realizzati rispettivamente ad Avellino e a Caserta.

Il murales del Centro Direzionale, fatti gli ultimi ritocchi, sarà inaugurato nei prossimi giorni e, trovandosi a ridosso di porto, stazione ferroviaria e aeroporto, sarà in pratica il "Benvenuto" ad atleti e spettatori attesi a migliaia in città per l'evento.

(Fonte: Ansa / Fonte foto: IoTifoNapoli)