#ProtagonismoGiovanile

"I ladri di carrozzelle". 'La musica e' un linguaggio universale, non guarda in faccia a nessuno'

Quando la diversità diventa una risorsa in progresso. Intervista ai componenti del gruppo musicale "I ladri di Carrozzelle" (di Gianfranco Mingione)

i_ladri_di_carrozzelle.jpgIn un anno storico, fatto di muri che cadono e realtà che si evolvono. In un quartiere popolare di Roma, nascono "I ladri di carrozzelle". E’ 1989 quando Paolo Falessi, chitarrista del gruppo, conosce alcuni ragazzi in carrozzina, assieme ai quali darà vita ad una realtà musicale unica nel panorama artistico italiano. Ma perché unica? La parola a Paolo Falessi, Emanuel e Domenico con i quale ci addentreremo nella storia di questa formazione artistica in continuo cambiamento. Siamo nell’anno della caduta del muro, il 1989. In vacanza di solito nascono amori e tradimenti. Come è nata l’idea di questo gruppo a Paolo Falessi durante l'estate romagnola?

#ProtagonismoGiovanile

Under 30: da Bolzano parte l'esperienza italiana delle Cheap House

Nel paese con la popolazione più vecchia d’Europa, nel paese con il maggior numero di precari del continente, arriva una bella novità: le case per gli Under 30 (di Giuseppina Ascione)

images_case.jpgIl progetto è del comune di Bolzano in cui l’amministrazione ha messo a punto un piano che prevede la costruzione di due palazzine alla periferia della città, che conteranno 90 alloggi, destinati ai giovani. Grazie ai fondi stanziati dal comune si riuscirà a garantire un appartamento, monolocale o trilocale, con affitto a canone calmierato, in modo da sopperire alla crisi degli affitti che spesso impediscono ai ragazzi di lasciare le famiglie e andare a vivere in autonomia. Ma il vero punto di forza di tali palazzi sono gli ambienti in comune. Lavanderia, sala hobby e addirittura una sala proiezioni.

#ProtagonismoGiovanile

Paestum. XI Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

Intervista a Tsao Cevoli, presidente dell’ANA, Associazione Nazionale Archeologi (di Monica Scotti)

tsao_cevoli_foto_g.murro2.jpgPaestum è in fermento: dal 13 al 16 novembre, infatti, la città ospiterà i lavori per l’undicesima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico. L’iniziativa, promossa dalla Provincia di Salerno e dall'Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali della Regione Campania, rappresenta, con i suoi stand espositivi, le conferenze, i laboratori e i workshop, una preziosa occasione di incontro per gli operatori del settore, ma anche per chi si occupa di business, per i viaggiatori di professione e per passione, per gli studenti e i semplici curiosi. Quest’anno, in particolare, i lavori vantano la collaborazione dell’Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT), la presenza delle Università e accoglieranno, nelle vesti di rappresentanti del Paese Ospite ufficiale, delegazioni dal Perù. Sono 35 in tutto i Paesi esteri che saranno presenti al salone espositivo (un piccolo record per la Borsa) e tra questi c’è chi partecipa per la prima volta, come India, Giappone, Svezia, Lituania, Palestina, Polonia, Repubblica Slovacca, Spagna, Thailandia e Yemen.

#ProtagonismoGiovanile

Venezia. Soluzioni ai ponti anti-disabilità. Garantito il transito per oltre due mesi

Su 434 ponti soltanto 4 consentono l’attraversamento a un disabile. Pronta una soluzione temporale, dal 20 ottobre all’11 gennaio tredici ponti di Venezia, da San Basilio (area del Porto) ai Giardini della Biennale, saranno resi fruibili a tutti attraverso rampe con una pendenza inferiore all’8% (di Veronica Centamore)

ponte-calatrava.jpg

Ormai i tempi “sò cambiati” - come dice un comico di Zelig, nota trasmissione televisiva – e a Venezia è molto facile farsi del male, basta “attraversare” uno dei tanti ponti. Si, per tutti coloro che volessero provare l’ebbrezza di una giornata al pronto soccorso della città emblema dell’amore … semplicemente, bisogna “tentare” di attraversare il ponte ideato dell’insigne architetto Santiago Calatrava. Un ponte anti-disabilità. Si, la sua prerogativa è l’inaccessibilità. Questa opera pubblica è inaccessibile alle persone con disabilità motorie e a quelle ipovedenti.
#ProtagonismoGiovanile

Secondigliano.Amesci: "Occorre liberare i giovani di questa città"

images.jpg“Il ferimento dei cinque ragazzini di età compresa tra i 12 e i 16 anni avvenuto l’altra sera a Secondigliano e’ un segnale che le istituzioni non possono sottovalutare” -afferma Enrico Maria Borrelli, Presidente Nazionale Amesci.

“Se in una città civile come Napoli e’ possibile compiere un vero e proprio agguato e ferire cinque adolescenti c’e’, prima di tutto, un problema di ordine pubblico. Ma non solo. Le ricostruzioni degli inquirenti escludono la matrice di camorra e parlano invece di un regolamento di contri tra bande rivali.

Ciò che lascia basiti e’ l’efferatezza della violenza di questi ragazzi. E’ oramai evidente che c’e’ sempre più un problema che attiene alle periferie di questa città, al degrado in cui versano. Chi come noi incontra quotidianamente migliaia di giovani in tutta Italia sa che da loro passano le speranze vere e reali di una sconfitta della criminalità organizzata. Certo, finchè le giovani generazioni di questa città saranno prive di spazi sociali e di aggregazione sani, sarà sempre più difficile la battaglia dello Stato contro l’AntiStato”.
#Cultura

Elezioni Usa: a Napoli un confronto su come cambierà il mondo con il nuovo Presidente

L'incontro "Le conseguenze per il Mediterraneo” si svolgerà a meno di quarantotto ore dal voto americano a Napoli giovedì 6 novembre dalle 17 e 45 nella Sala Conferenze de “Il Denaro” , Piazza dei Martiri 58 (di redazione)

Come risponderà il nuovo presidente degli Stati Uniti alle sfide impegnative che lo attendono? Quali le conseguenze in politica estera, economia internazionale, problemi energetici mondiali, sfide ambientali globali, contrasto al terrorismo transnazionale? E soprattutto che attenzione dedicheranno gli Usa al Mediterraneo? Questi alcuni degli interrogativi ai quali lo European Centre of International Affairs (ECIA) cercherà di dare una risposta con il confronto “Elezioni Usa: come cambierà il mondo con il nuovo presidente?

#Cultura

Obama-MCain: due mondi a confronto

….due modi a confronto (di Francesco Enrico Gentile )

-obama-mcain.jpgQuale che sia l'esito, il risultato, il vincitore l'election day statunitense del 4 novembre rappresenta un punto di svolta per lo scacchiere politico mondiale. Oltre ad essere le prime elezioni 2.0, caratterizzate da un uso massiccio e fantasioso del web e dei nuovi media, quelle americane saranno ricordate come le elezioni delle “differenze marcate”. Una dinamica nuova si è introdotta, infatti, nel quadro politico statunitense noto da sempre per una estrema somiglianza dei progetti di governo democratico e repubblicano.

#Opportunità

Arriva la decima edizione di “Lavori in Corto... da grande sarò un film"

Il primo Festival Nazionale Universitario di Cortometraggi è giunto alla sua decima Edizione (di redazione)

122414784844_lavori_in_corto.jpgPromosso dalle associazioni Tempi Nuovi e Confederazione degli Studenti, con il patrocinio delle Università degli Studi di Napoli Federico II e Parthenope e della A.DI.S.U.. "Lavori in Corto...da grande sarò un film", quest'anno si avvarrà della collaborazione della prestigiosa Scuola di Cinema di Roma, sede di Napoli, importante centro di formazione professionale per le arti ed i mestieri del cinema e della televisione, gestito dall'associazione culturale "no profit" www.scuoladicinema.it. Il concorso, estesosi anche sul territorio nazionale per gli appassionati dell'audiovisivo breve, vuole essere una vetrina per giovani videomakers che hanno la possibilità di confrontarsi con i protagonisti di un cinema che continua ad essere per la cultura italiana un punto di riferimento costante.

#Opportunità

Borse di studio Regione Campania programma scolastico Intercultura

121155325620_mobilita2020200820light-1.jpgLa Regione Campania, attraverso l’Assessorato alle Politiche Giovanili ed il Settore Politiche Giovanili, d'intesa con la Direzione Scolastica regionale sostiene in modo concreto la formazione internazionale dei giovani del territorio mettendo a disposizione borse di studio per partecipare gratuitamente a un programma scolastico di Intercultura.

Il termine per l’iscrizione all’assegnazione delle borse di studio è il 20 Novembre 2008; per maggiori informazioni consulta il depliant informativo su Regione Campania Politiche Giovanili.

#Cultura

Napoli. Convegno Nazionale Informagiovani

122570920918_convegno_nazionale_informagiovani.jpgSi terrà a Napoli il 20 e 21 novembre 2008, il Convegno Nazionale Informagiovani, all’interno della bellissima cornice di Castel dell’Ovo.
Durante questo incontro, secondo della serie di appuntamenti previsti nel documento “Azione di sistema per la promozione del Coordinamento Nazionale Informagiovani”, verrà presentata la nuova Intranet Informagiovani e verrà affrontato il tema dei nuovi standard di qualità.

Per tutte le informazioni la Segreteria Tecnica è a disposizione allo 0444/222050 dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.30.