#ServizioCivile

Servizio Civile Nazionale. Una scommessa riuscita?

Intervista all’On.le Massimo Palombi, Direttore del Servizio Civile Nazionale dal 2002 al 2006 (di Anna Laudati)

palombi.jpgDa sempre impegnato in politica, da Amministratore locale a Presidente di circoscrizione a Consigliere Comunale, Assessore ai trasporti e lavori pubblici e al bilancio del Comune di Roma, Senatore e Presidente del gruppo parlamentare dei CCD al Senato e Assessore ai trasporti della Provincia di Roma, nel 2002 assume l’incarico di Direttore del Servizio Civile Nazionale e dal gennaio 2007 è Consigliere nell'agenzia per le Onlus. On.le Massimo Palombi il Servizio Civile Nazionale è stata una scommessa riuscita? Sono stato Direttore del Servizio Civile Nazionale dal novembre 2002 al 2006. Il servizio civile è stata anche la mia scommessa e posso asserire, che quella italiana è l’esperienza più significativa e meglio organizzata in Europa... .

#ServizioCivile

Perle di Servizio Civile: Chi avrebbe mai immaginato che fosse così!"

Ragazzi e ragazze che si raccontano attraverso l’esperienza vissuta nel Servizio Civile (di Gianfranco Mingione)

marco_e_chiara.jpgMi chiamo Marco e ho 25 anni, ho pensato al Servizio Civile come un’attività da svolgere part-time, un’ attività che mi consentisse di studiare e al contempo mettere da parte qualche euro. Chi avrebbe mai immaginato che invece sarebbe stata un’esperienza così piena dal punto di vista professionale così come dal punto di vista umano? Mi chiamo Chiara e ho 24 anni, i motivi per cui ho scelto di svolgere il servizio civile sono diversi: soldi, esperienza lavorativa, un minimo d’indipendenza. Quando mi hanno selezionata non mi sentivo né pronta, né troppo convinta. Poi una volta iniziato il progetto mi sono resa conto che non era un lavoro ma molto, molto di più.

Per avere pubblicata la tua storia: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
#ProtagonismoGiovanile

Cuori rossi e cuori neri: ritornano le barricate?

“Tutto il resto è noia” come ha affermato forse troppo semplicisticamente Giorgia Meloni descrivendo la rediviva polemica fascismo-antifascimo? Quel che è certo è che questa polemica se condotta ancora una volta dal ceto politico italiano rischia di ingenerare tossine pericolose per le giovani generazioni. (di Francesco Enrico Gentile)

gentile.jpg

Sembrerebbe di no, almeno a giudicare dalla messe di dichiarazioni, smentite, comunicati “et similia” che per giorni hanno occupato le pagine dei maggiori quotidiani, in un tourbillon mediatico-politico degno delle migliori occasioni. Il tutto è avvenuto dopo le dichiarazioni del sindaco di Roma Alemanno e del Ministro La Russa che sembravano riportare AN ad una fase precedente al congresso di Fiuggi e con Gianfranco Fini, che calcando il palco della festa dei giovani del partito, si è illuso di mettere fine alle polemiche affermando: “La destra politica italiana e a maggior ragione i giovani, devono senza ambiguità dire alto e forte che si riconoscono in alcuni valori della nostra Costituzione, come libertà, uguaglianza e solidarietà o giustizia sociale...".

#ProtagonismoGiovanile

Una proposta di Legge sull'introduzione dell'insegnamento dell'antimafia nelle scuole

"I giovani in prima linea per combattere le mafie", intervista a Tania Passa promotrice dell’iniziativa (di Giuseppina Ascione)

 

tania_passa.jpgLei è una giovane impegnata nella lotta alle mafie che da oltre un anno si sta mobilitando perchè ha proposto una legge che prevede l’introduzione di un’ora di legalità nelle scuole. Una giovane donna che crede ancora che una società migliore sia possibile e che spera di poter consegnare ai nostri figli un mondo più vivibile di quello che stiamo affrontando. Per maggiori informazioni e per partecipare alla petizione in favore della proposta di legge basta consultare il sito www.scuolantimafia.it.
#Cultura

Europeana.eu: un rivale istituzionale di Google Library o un progetto destinato a fallire?

La prima biblioteca digitale europea, aprirà le sue porte in Internet in autunno. Entro il 2010 sei milioni di opere (di Andrea Sottero)

logo_europeana.gifIl debutto ufficiale è ormai vicino. Anzi vicinissimo. Entro la fine di Novembre la commissaria dell’Unione Europea incaricata dei progetti legati all’informazione e ai media, Viviane Reding, inaugurerà ufficialmente la Biblioteca Digitale Europea, con un patrimonio iniziale di 2 milioni di oggetti consultabili online, tra file audio e video, materiale fotografico, dipinti, libri, giornali e altro materiale d'archivio. Per chi non riuscisse a trattenere la curiosità, tuttavia, sul sito del progetto (http://www.europeana.eu/) è possibile fin d’ora provare una versione “demo”, che dà un’idea di massima su come sarà gestito il materiale messo a disposizione, sull’agibilità e soprattutto sulla grafica con cui impareremo a conoscerlo.

#Cultura

Ricordando Giancarlo Siani, il giovane cronista de Il Mattino. . .

Il 23 settembre del 1985 i sicari attesero Giancarlo Siani sotto casa e lo colpirono a morte (di redazione)

sianifoto2.jpg

Giancarlo Siani, era un giovane giornalista pubblicista napoletano.

Fu ucciso a Napoli, la sera del 23 settembre 1985, nel quartiere residenziale del Vomero: aveva compiuto 26 anni il 19 settembre, pochi giorni prima.

Un giovane esempio. un riferimento positivo per tutti i ragazzi napoletani che s'impegnano ogni giorno nel rispetto della legalità.

#Cultura

"Trans-Europe": Gaile e Angelo, due studenti in viaggio nelle università europee

E' un reality "Trans-Europe" e parte oggi 23 settembre, in prima serata alle 21,30 su All Music (di redazione) 

transeurope1.jpg 

#Opportunità

684 posti: Stage all'estero con il Programma del Ministero degli Affari Esteri

Al via a terza edizione 2008 per il programma di tirocinio Ministero degli Esteri – Fondazione CRUI (di redazione)

stage_nel_mndo.jpgResterà on-line fino all’8 ottobre, il terzo bando di tirocinio per il 2008, promosso dal Ministero degli Affari Esteri e dalla Fondazione CRUI. Il programma consentirà a 684 universitari di svolgere un periodo di stage presso le sedi nazionali ed estere del MAE: 200 saranno impiegati presso le Ambasciate, 160 nei Consolati, 129 negli Istituti di Cultura, 2 nelle Rappresentanze Diplomatiche, 51 nelle Rappresentanze Permanenti presso le organizzazioni internazionali e 142 negli uffici di Roma.


#Opportunità

Progetto Leonardo Da Vinci per 58 giovani: Ma.N.O. Managers of Non-Profit Organizations

La società Velia s.r.l. di Casamicciola Terme, con il contributo dell'Associazione Giosef Italy di Caserta promuove il progetto Leonardo da Vinci Ma.N.O. Managers of Non-Profit Organizations. L'obiettivo principale di Ma.N.O. è formare 53 giovani laureati o diplomati disoccupati/inoccupati con esperienza nel terzo settore, nella gestione di organizzazioni non-profit.
#Opportunità

Giovani neolaureati: uno stage all'UNICEF

L’UNICEF offre ai neolaureati (fino al 18° mese successivo alla laurea) la possibilità di svolgere tirocini, sia presso la Sede Nazionale di Roma che presso alcuni Comitati Regionali e Provinciali. La durata del tirocinio è variabile ma non può superare i 12 mesi.

Per candidarsi è necessario compilare l’apposito modulo on-line.