#ServizioCivile

Servizio civile presso l'Unione italiana ciechi

Un’ottima opportunità per i ragazzi ed un servizio utile. Intervista a Alessandro Fantin, Vicepresidente della Unione Italiana Ciechi della sezione provinciale di Latina (di Gianfranco Mingione)

alessandro_fantin__il_volontario_marco_pesino.jpgServizio civile e Uic. Quale passato e quale futuro? Già con la nuova legge n. 64 del 2001, che ha dato il via alla nascita del Servizio civile, la nostra associazione è partita con piccoli progetti, realizzati da circa 3-4 volontari all’anno. Oggi con l’ultima presentazione dei progetti siamo arrivati ad un numero di 15 volontari su tutto il territorio provinciale. Riusciamo a gestire diverse attività sportive e i servizi di accompagnamento che sono i più richiesto dai ciechi ipovedenti. Speriamo nei prossimi anni di incrementarne ancora di più il numero. Basti pensare ai progetti “ad personam” - prima piccoli progetti da 6- 7 persone – oggi arrivati alla bellezza di 33 richieste.

#Opportunità

70 giovani per la cooperazione internazionale

Due programmi per 70 giovani: il Fellowship Programme 2008-2009 per 40 giovani e l' UNV Internship Programme 2008-2009 per 30 giovani (di redazione)

.

palazzone.gifLe Nazioni Unite, in collaborazione e con il finanziamento del Ministero degli Affari Esteri, Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo (DGCS), ha iniziato la raccolta delle candidature per due programmi rivolti a giovani laureati interessati a svolgere una esperienza di un anno in paesi in via di sviluppo nel campo della cooperazione internazionale.
#Opportunità

Volontariato in Europa. Maggiori opportunità per i giovani

"Questa è la prima raccomandazione - ha dichiarato Ján Figel', Commissario responsabile per l'Istruzione, la formazione, la cultura e la gioventù - che la Commissione abbia mai presentato nel campo della politica giovanile. Con questa proposta la Commissione sollecita ora gli Stati membri a cambiare lo scenario europeo del volontariato giovanile dando ai giovani maggiori opportunità di fare del volontariato transfrontaliero" (di redazione)

logo_youth.jpgLa Commissione Europea il 3 luglio scorso, ha proposto l'avvio di un'iniziativa per dare ai giovani maggiori opportunità di fare opera di volontariato in Europa. I giovani che desiderano svolgere attività di volontariato in un altro Stato membro attualmente non hanno abbastanza opportunità per farlo. Con questa proposta la Commissione porta avanti una soluzione che rispetta la diversità dei sistemi di volontariato presenti in Europa e consente loro di meglio interagire e di aprirsi ai volontari provenienti da altri paesi dell'UE.
#Cultura

Una fiera del libro d'amore: Fierlida

Nasce una nuova fiera di libri all'insegna dell'amore (di redazione)

fierlida.jpgSi tratta di una fiera molto particolare poichè pur essendo orgaizzata da un editore, Enrico Folci Editore, non celebra né ospita editori ma solo libri e scrittori. Si è proprio una fiera dell'editoria senza promozione pubblicitaria. Si chiama Fierlida ed è la prima nel suo genere. Nessuno stand ufficiale, nessuna propaganda editoriale. Solo scrittori di poesia e narrativa, esordienti e affermati, che parleranno, reciteranno, leggeranno d’amore.

#Cultura

TEACHTODAY: uno strumento a disposizione delle scuole

I bambini di oggi imparano a navigare su internet prima di sapersi allacciare le scarpe da soli. Fin dai primi anni della loro vita, il ruolo delle nuove tecnologie è centrale.(Andrea Sottero)

 

teachtoday
#Cultura

13 mostre per la bella estate di Miilano 2008

Il Comune di Milano propone per l'estate 2008 un prestigioso e interessante programma espositivo di arte moderna e contemporanea. 13 mostre tra pittura, scultura, fotografia, collage painting, arte ceramica e videoinstallazioni in un tour tra Palazzo Reale, PAC, Rotonda di via Besana, Palazzo della Ragione, Sale Viscontee del Castello Sforzesco e per l'occasione la Biblioteca Nazionale Braidense (di redazione)

cid_foto1029exibartsegnala.jpgA Palazzo Reale prorogano l'apertura tre mostre protagoniste della scorsa primavera premiate da un grande successo di pubblico e critica. Fino al 24 agosto Canova alla corte degli zar - un'occasione irripetibile per ammirare 7 capolavori di Canova provenienti dalle collezioni dell'Ermitage (tra cui Le tre Grazie, La Danzatrice con le mani sui fianchi, l'Amorino Alato e la Maddalena Penitente) a confronto con capolavori di altri artisti - e Francis Bacon, un evento unico che anticipa le mostre in programma a Londra, Madrid e New York nel 2009, anno del centenario della nascita di uno dei protagonista della pittura del Novecento; da non perdere infine Peter Greenaway. L'Ultima Cena di Leonardo, istallazione suggestiva e unica realizzata dal raffinato artista di fama internazionale e regista cinematografico inglese, che rilegge l'Ultima Cena di Leonardo in chiave multimediale nella scenografica Sala delle Cariatidi a Palazzo Reale fino al 6 settembre.
#Opportunità

Multilinguismo/Europa: lingue che aiutano le imprese

Da una relazione del Forum delle imprese sul multilinguismo è emerso che la conoscenza delle lingue straniere è fondamentale per il rilancio economico dell’Europa (di Giusy Petitti)Il Forum delle imprese sul multilinguismo, costituito nel 2007 per studiare l'impatto che le competenze linguistiche possono avere sul commercio e sull'occupazione nell'Unione europea, ha presentato una relazione al commissario europeo Orban. La relazione offre un chiaro quadro delle misure che occorre prendere per aiutare le imprese ad accedere a nuovi mercati e nuove opportunità commerciali in un mondo globalizzato. Il documento è basato su relazioni di ricerca, studi di casi, interviste ed esperienze personali dei membri del Forum.
#ServizioCivile

Un' Associazione Nazionale per riconoscere lo Status giuridico-economico dei volontari

La "valida proposta" proviene dal Sottosegretario con delega al Servizio civile, On.le Carlo Giovanardi. Il Servizio Civile va rilanciato in termini di gestione ed organizzazione e non è pensabile renderlo obbligatorio. Intervista al neo Direttore dell’UNSC, On.le Prof. Leonzio Borea (di Anna Laudati)

foto_borea_rimpicciolita.jpgDirettore, cosa direbbe ad un ragazzo per convincerlo a partecipare ad un progetto di servizio civile? Il SCN è una opportunità unica ed irripetibile per i giovani dai 18 ai 28 anni che desiderano misurarsi con le proprie aspettative, mettersi in contatto diretto con il proprio territorio, acquisire formazione ed entrare in relazione con altri giovani, certamente “un anno da non perdere”, ma soprattutto “un anno per crescere”.

#ServizioCivile

Benedetto XVI:"Molti giovani mancano di speranza"

Giunge alla sua XXIII edizione la Giornata Mondiale della Gioventù, evento internazionale che riunisce quest’anno a Sidney circa 150.000 giovani provenienti dai cinque continenti (di Francesco Enrico Gentile)

papa.jpgNata da una volontà di Giovanni Paolo II, la GMG è diventato nel tempo un momento tradizionale nel panorama non solo religioso ma giovanile. Centinaia di migliaia di giovani in viaggio da ogni parte del globo si riuniscono ogni anno non solo per incontrare un cammino di impegno religioso, ma per condividere momenti di socialità, di studio, di esperienza.

#ServizioCivile

"Il Servizio Civile non è un buon modo per procurarsi un mini-stipendio"

A denunciarlo sono i Delegati nazionali dei volontari in Servizio Civile che rispondono alla giornalista del "Messaggero", Valentina Polei, che nell’articolo dell' 8 Luglio 2008, individuava nel Servizio Civile Nazionale una sorta di rifugio a cui i giovani ricorrono quale rimedio alla condizione di disoccupazione (di Giuseppina Ascione)

messaggero_1.jpgQuesta la tesi sostenuta dalla giornalista del "Messaggero": piochè nella provincia di Macerata, in occasione del bando 2008 di servizio civile scaduto il 7 luglio scorso, si è evidenziato che le domande di partecipazione al SCN presentate hanno trovato difficoltà a coprire i posti messi a bando nei progetti di natura assistenziale, mentre si sono riscontrati dei picchi nel numero di domande presentate per progetti predisposti dalle pubbliche amministrazioni si deduce che i progetti indetti dalle pubbliche amministrazioni ruscuotono molto successo poichè comportano a parità di mini-stipendio, un minore impegno da parte dei giovani volontari in servizio civile.