#Opportunità

Puglia: il programma politiche giovanili continua con "percorsi di impresa"

Da oggi è attivo un ulteriore tassello di "Puglia ti vorrei", il Programma delle Politiche Giovanili della Regione Puglia.

Corso di impresa puglia

#Attualità

Formazione: pubblicati i primi due bandi del Fondo Repubblica Digitale

L'obiettivo è accrescere le competenze digitali di giovani donne e Neet

Bandi digitali

#TerzoSettore

Economia sociale, Forum Terzo Settore: da UE passi avanti, Italia colga opportunità

Al via la seconda giornata del Convegno internazionale sull’Economia sociale, organizzato dal Forum Terzo Settore in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che si concluderà con l’elaborazione di proposte al nuovo Governo italiano per sostenere e sviluppare adeguatamente l’economia sociale.

vanessa pallucchi

#Attualità

Pnrr: a L'Aquila centro servizio civile universale, 60 mln

Struttura nazionale sarà in alloggi che furono per sfollati nel 2009

laquila CSC

#Sociale

Giornata alimentazione, piccole azioni per il bene pianeta

Sospeso

Iniziative Fondazione Barilla rivolte ai giovani nelle scuole

Attraverso piccole e semplici azioni quotidiane legate al cibo si può fare bene al Pianeta. E' il nuovo percorso di Fondazione Barilla, che in vista della Giornata Mondiale dell'Alimentazione del 16 ottobre, porta nelle scuole italiane le sue iniziative rivolte ai giovani sui temi fondamentali della sana alimentazione, del rispetto all'ambiente e della lotta allo spreco.

"I giovani", spiega Fondazione Barilla, "si dimostrano sempre più sensibili rispetto a questi temi e ricoprono un ruolo centrale nel percorso di cambiamento futuro: secondo una recente indagine, il 41% degli under 25 sostiene che la priorità assoluta della società debba essere la difesa dell'ambiente e il 74% si dichiara intenzionato a impegnarsi per cambiare la realtà, anche intervenendo sulle proprie abitudini". Come insegna la Dieta Mediterranea, osserva la Fondazione, "adottare un'alimentazione variegata e ricca di vegetali, può contribuire a proteggere il nostro Pianeta e dimezzare le emissioni di gas che alterano il clima entro il 2050".

Rivolgendosi a studenti di ogni età, Fondazione Barilla porta a scuola nuovi contenuti utili e interessanti: video su temi come sana alimentazione, rispetto dell'ambiente, lotta allo spreco;
nuove guide per l'insegnamento per strutturare una lezione dinamica e interattiva, per ogni grado scolastico.

A supporto, il libro 100 Food Facts - Piccola Guida per Grandi Cambiamenti, disponibile gratuitamente su www.fondazionebarilla.com e distribuito a tutti gli iscritti del programma educativo di Fondazione Barilla, che fornirà innumerevoli spunti di discussione per capire come, con semplici azioni quotidiane possiamo iniziare una piccola rivoluzione verso un futuro più sano e in armonia con l'ambiente.

Ad oggi, sottolinea la Fondazione, "oltre 12.000 insegnanti in tutta Italia, corrispondenti a un totale di circa 240.000 studenti, hanno già aderito al programma".

#Sociale

Lavoro: Save the Children, al via progetto per inserimento Neet

In Italia, il 23,1% dei 15-29enni si trova fuori da ogni percorso di lavoro, istruzione o formazione: il numero dei NEET è il più alto dell'Ue, oltre il doppio di Francia e Germania.

Save the children jpg

#Opportunità

Giovani: online la nuova call per generazione changemaker

L'obiettivo è favorire la transizione digitale ed ecologica delle comunità di riferimento dei ragazzi.

Changemaker jpg

#ProtagonismoGiovanile

Giovani, Pisani (Consiglio Nazionale Giovani): “Non siamo il futuro, siamo il presente”

Dal Palazzo delle Esposizioni, dove si è svolto il secondo congresso del CNG che ha rieletto Maria Cristina Pisani alla presidenza, parte il monito delle associazioni giovanili italiane: “Ora, Noi!”

cng ora noi

#TerzoSettore

Economia sociale, Pallucchi (Forum Terzo Settore): è modello virtuoso made in Italy

“In Italia esiste un modello virtuoso di economia sociale, di cui il Terzo settore è protagonista, fondato sulla sostenibilità, l’inclusione dei più fragili, la tutela ambientale e la partecipazione: è un modello Made in Italy che va sostenuto, sviluppato e diffuso il più possibile”.

vanessa pallucchi forum terzo settore legambiente jpg